header

Follow Us

header2

Finalmente, dopo otto anni, The Vampire Diaries è andata incontro alla sua conclusione. Vorrei dire degna conclusione, ma purtroppo non sono state poche le trovate che mi hanno fatto storcere il naso e credo che molti fan condividano la mia delusione. Non penso che nessuno si aspettasse niente di perfetto da una serie come TVD, l'abbiamo sempre guardata nonostante e per il trash e negli ultimi anni per affetto verso i personaggi, anche quando si cadeva nel ridicolo (la "gravidanza" di Caroline), quindi almeno un finale all'altezza ce lo dovevano.

Purtroppo, la nota più dolente è stata quella per cui la maggior parte dei fan aspettava il finale in trepidante attesa: il Delena. A me la riappacificazione tra Ian e Nina (e Nikki) un po' già puzzava, non tanto per la Dobrev, che mi è parsa comunque contenuta e, credo, sincera attraverso le poche parole che ha scritto a riguardo, ma per via di Ian, con quel solito papiro come didascalia alla foto di loro tre, che suonava alquanto finto, soprattutto alla luce delle sue continue frecciatine contro la ex e perché si era battuto tanto, fino a qualche mese prima, affinché lei non tornasse sul set. Nonostante ciò, ho finito per illudermi un minimo riguardo alla professionalità degli attori e degli ideatori della serie, per poi trovarmi di fronte alla scena Delena più inutile e fredda della loro storia telefilmica. Io capisco che Damon fosse provato dalla morte del fratello, non pretendevo certo una reunion piena di passione in quel momento, ma il bacio sul mento era talmente fuori luogo e brutto da vedere che avrei preferito solo un abbraccio (come si deve). Dopo ciò, però, perché non mostrarci qualche scena della loro vita passata insieme? Cosa costavano tre minuti di girato, con una bella canzone in sottofondo, così non avrebbero dovuto nemmeno dirsi certe cose (immagino la scena tagliata della proposta di matrimonio - sì, c'era e sì, l'hanno tolta - quanto sia venuta male, a causa del trauma mai superato da Ian per il no della Dobrev quando poi si lasciarono), in cui mostrare i momenti salienti della loro vita passata insieme fino alla morte? Sei stagioni di passione e amore, due con lo "spettro" di Elena che aleggiava in ogni circostanza ed il tormento di Damon, per risolvere con questa freddezza?

Non vi nascondo che ho trovato molto più emozionante l'incontro tra Stefan ed Elena e lo dico da irriducibile shipper Delena o la riappacificazione tra Damon e Bonnie avvenuta a metà stagione. E mi fa ancora più incazzare che ci sia stato maggior sentimento nell'abbraccio fra Damon e Katherine, quando credeva che fosse Elena, perché sembra davvero una presa in giro. Alla luce di tutto questo, mi viene naturale credere che quelle foto sui social servissero a mettere le mani avanti con gli spettatori per non essere incolpati a causa della freddezza delle scene girate, della serie: "non è a causa nostra, noi siamo tranquilli, ma il copione prevede questo". No Ian, nessuno ti crede e, scusate, ma me la prendo maggiormente con lui perché Nina, nonostante tutto, mi è sembrata comunque abbastanza nella parte, solo che non poteva fare tutto da sola. E poi, a proposito di Katherine, quanto è discutibile che ci abbiano messo una stagione ad eliminare la minaccia delle Sirene e del Diavolo e praticamente 5 minuti per lei, che doveva essere il pericolo più grande? Io capisco e gradisco il fanservice nel farla tornare, perché tutti noi spettatori amavamo il personaggio, ma sapendo di avere a disposizione una sola puntata, avrebbero potuto inserirla diversamente.

 

Archiviata la questione Delena e Katherine, parliamo dell'altro protagonista di questa serie, a cui, fortunatamente, è stato reso onore con un epilogo davvero emozionante. Il sacrificio di Stefan mi ha fatto commuovere come mai prima d'ora ed è un finale coerente con la caratterizzazione di questo personaggio, sempre incline a gesti eroici e in prima fila quando si tratta di sacrificarsi per il bene degli altri, soprattutto del fratello. Stefan aveva bisogno di redimersi, non avrebbe più sopportato di vivere con il peso del senso di colpa per la sua follia omicida nell'ennesima fase da squartatore, soprattutto una volta tornato umano e recuperato definitivamente questo lato della sua personalità, rimasto da sempre comunque spiccato in lui. E commuovono, come sempre, le scene Defan: il rapporto tra i due fratelli costituisce, alla fine, il vero punto di forza dello show. Vederli ricongiungersi dopo la morte di Damon, in quell'abbraccio finale che chiude il cerchio e definitivamente la serie, mi ha fatto venire i brividi e un'immensa nostalgia, nonostante tutto. Non c'è Elena (o Katherine) che tenga, ci possono essere stati risentimento, odio, rabbia e tensione, ma il legame che li ha sempre (ri)uniti è indissolubile e permane oltre la morte, quella definitiva.

 

  

 

Per quanto riguarda Caroline, devo confessarvi che la storia con Stefan non mi ha mai convinto. Mi è sembrata creata a tavolino giusto per non lasciare uno dei protagonisti senza un grande amore post Elena, ma fra i due non c'era mai stata alcuna scintilla e praticamente tutto il fandom avrebbe voluto la bella vampira in "The Originals" per riunirsi con Klaus. Ha avuto ancor meno senso il matrimonio per poi far morire subito Stefan; certo, il discorso della priorità alle corrispettive famiglie è senza dubbio commovente, ma il loro mi è sembrato un rapporto forzato e gestito male. Invece, sono assolutamente felice del contentino finale con la lettera di Klaus, il che mi fa sperare nella possibilità di vedere concretamente Candice in The Originals, solo che non si poteva andare verso questa direzione da subito? Del resto Klaus le aveva detto che sarebbe stato il suo ultimo amore, quindi spero che mantengano fede a queste parole. Inoltre, Caroline è l'unica del gruppo ad essere rimasta un vampiro, quindi avrebbe ancor più senso riunire la sua strada e quella di Klaus.

 

Anche Bonnie mi ha molto emozionata nella scena in cui, come sempre, salva tutti grazie alla sua ritrovata magia e con l'aiuto delle antenate. Una scena di forte impatto visivo ed emotivo. Fra l'altro quando ha iniziato a recitare la formula di "Phesmatos ecc..." sono partiti anche i miei feels. Altrettanto emozionante l'incontro con Elena, anche se davvero ridicolo il fatto che sia riuscita a spezzare l'incantesimo che le legava semplicemente diventando più esperta con i propri poteri, una risoluzione alquanto debole. A che pro, poi, riportare in scena Kai e non sfruttarlo proprio per questa situazione? Chiaramente non avrei mai e poi mai voluto che Bonnie si sacrificasse e morisse, ancora una volta, per la felicità di Elena e Damon, ma che si trovasse una soluzione più potente, coerente ed originale, che includesse uno dei cattivi migliori di sempre, prima di regalare alla strega la sua vendetta contro di lui, questo sì che l'avrei gradito. Ha un suo importante significato anche il fatto che nel finale Bonnie decida di viaggiare e vivere la sua vita, finalmente libera dalle responsabilità che gravavano sempre sulle sue spalle ed è molto romantico che Enzo continui a vegliare su di lei. Enzo e Bonnie mi hanno convinta gradualmente e si sono rivelati una delle coppie meglio riuscite dell'intero show, per quanto a volte eccessivamente romantici ed in effetti non mi va ancora giù il fatto che lui, uno dei miei personaggi preferiti, sia definitivamente morto. Avrei voluto vedere anche un po' più di Bamon durante il periodo Elena (ma del resto è durato 5 minuti) perché la loro è una bellissima amicizia, che spero sia durata anche dopo il ritorno di Elena.

Sui personaggi secondari non ho molto da dire, alcune comparsate sono state un po' inutili (leggete alla voce: Jeremy), Matt è una barzelletta vivente, l'unico personaggio odiato da tutti e umano ad essere sopravvissuto come tale per tutte le stagioni, Alaric era diventato insopportabile e scritto malissimo in questa stagione, mentre è stato commovente rivedere la famiglia di Elena che la aspettava nell'al di là e altri cari di alcuni personaggi che se ne sono andati nel corso delle stagioni, anche se il finale alla Lost ha avuto molto più impatto emotivo e coerenza appunto in Lost, per quanto molti non avessero apprezzato un epilogo di questo tipo già allora.

In conclusione, molte sono state le trovate che ci hanno lasciato l'amaro in bocca, ma ci sono stati altrettanti momenti che ci hanno commosso e alla fine sento già un po' la mancanza dei miei vampiri preferiti. Credo che mi consolerò riprendendo la visione di "The Originals". E voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto il finale? Fatecelo sapere nei commenti e seguiteci per tanti altri articoli sulle vostre serie tv preferite!

 

Disorder

Seguiteci anche sui social per rimanere sempre informati!

Follow Us

Author info box
Disorder
Author: Disorder
About me

Appassionata di serie tv di tutti i generi, da quelle di qualità a quelle trash, fin dai tempi pre-Lost in cui ne uscivano relativamente poche ed era possibile seguirle tutte, conducendo al contempo una piena vita sociale. Adesso ha perso molte ore di sonno e parte della sua vita sociale per poter stare al passo - arrancando. Se dovesse scegliere le cinque serie tv a cui è più affezionata, queste sarebbero Lost, Alias, Twin Peaks, Doctor Who e Once upon a time, anche se sta soffrendo per averne lasciate fuori un'altra decina. Prova empatia prevalentemente per personaggi cattivi perché sono caratterizzati meglio, con quelli che maiunagioia e spesso secondari.

Oltre alle serie tv si nutre di film, musica, arte, fotografia, grafica, libri e viaggi.

 

Articoli dell'autore

Articoli Recenti

Per i fratelli Duffer, gli autori di Stranger Things, non era certo un'impresa facile tenere il...
In un periodo in cui prolificano serie TV che ci proiettano in futuri poco edificanti sulla scia...
"Big Little Lies" è una miniserie di sette puntate, creata da David E. Kelley (Ally McBeal), diretta...
La settima stagione di Game of Thrones si è conclusa Domenica notte con una puntata forse fin...
La puntata che andiamo ad analizzare è stata finalmente meno frenetica del solito, più facile da...
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction