header

Follow Us

header2

Downton Abbey è una serie tv anglo-americana ideata dallo scrittore Julian Fellowes, che segue gli eventi della famiglia aristocratica dei Crawley, ambientata nella fittizia tenuta di campagna Downton, nello Yorkshire, durante l'età edoardiana.

Ha da subito avuto un riscontro tale da farla diventare la serie drammatica in costume di maggior successo dagli anni '80, e nel 2011 è entrata a far parte del Guinnes dei Primati come show più acclamato dalla critica: ecco qui elencati dei motivi per cui non dovete assolutamente perderla!

1) Il background storico

Le vicende della famiglia Crawley vengono narrate a partire dal 15 aprile 1912, anno in cui affondò il Titanic: sarà solo la prima data storica di rilievo dello show, in cui verranno affrontate numerose tematiche legate proprio a ciò che la società inglese stava affrontando in quegli anni: oltre che a un utile ripasso, molto interessante.

2) Le trame intrecciate

Sullo sfondo degli accadimenti storici lo spettatore verrà a contatto con le vicende personali dei vari personaggi: sarà impossibile non restare colpiti dalla forza e tenacia (nonché delle citazioni) della vecchia Lady Violet, madre del conte di Grantham, impersonata dalla grandissima Maggie Smith - i fan di Harry Potter saranno contenti di rivedere Ms McGranitt sullo schermo- cosi come sarà arduo decidere quale delle tre sorelle Crawley potrà diventare la vostra preferita: tiferete per la storia d'amore tra la dolce cameriera Anna e il maggiordomo Bates, odierete a morte il lacchè Thomas, ma in compenso adorerete Cora Crawley.

Insomma, anche stavolta avrete un bel po’ di feelings da provare.

 

3) I bellissimi abiti d'epoca

Realizzati dalla bravissima costumista Susannah Buxton, grazie ai quali la serie ha vinto numerosi premi: tra l'altro, Downton Abbey fa parte di un programma ci riciclo che permette ad abiti da sera, accessori e costumi di essere "riusati" da altri attori, per limitare i costi della produzione; insomma, non si butta via niente.

4) Il vero accento inglese

Potevo io, linguista e inglese per un terzo, non soffermarmi anche stavolta sulla bellezza della lingua d'Oltremanica? Ovviamente la domanda è retorica. Essendo una produzione in larga parte made in Britain, il cast è al 90% formato da attori inglesi e, quindi, anche questa volta il mio consiglio è quello di guardare la serie in lingua originale: non posso descrivere la maestosità di un "my dear" pronunciato in un BBC English e le famose citazioni di Lady Violet vi faranno venire voglia di decantare frasi di Shakespeare a caso e mettere su l'acqua per il tea delle cinque. (nonostante il Brexit).

Inutile aggiungere che questo show è - insieme a Game of Thrones- il preferito della nostra amichetta del cuore Elisabetta II (ottimi gusti, sorella!).

5) Snob ma nemmeno così tanto

Come ultimo punto del mio reasons why, ci tenevo a precisare che, sebbene sia una serie incentrata sulla vita di una famiglia aristocratica- dalla quale perciò ci si possa aspettare un comportamento un po’ snob- il punto di forza di questa produzione è proprio il fatto che i protagonisti mostrino (magari non da subito) un lato molto umano: è per questo che, a mio parere, ha molto seguito: personaggi come Lord Grantham ci faranno meditare su cosa significhi davvero essere "nobili" e soprattutto saremo testimoni dell'evoluzione dello spirito di Lady Mary Crawley.

 

Buona visione, sweethearts!

 

Arianna  

Seguiteci anche sui social per rimanere sempre informati!

Follow Us

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Articoli Recenti

Per i fratelli Duffer, gli autori di Stranger Things, non era certo un'impresa facile tenere il...
In un periodo in cui prolificano serie TV che ci proiettano in futuri poco edificanti sulla scia...
"Big Little Lies" è una miniserie di sette puntate, creata da David E. Kelley (Ally McBeal), diretta...
La settima stagione di Game of Thrones si è conclusa Domenica notte con una puntata forse fin...
La puntata che andiamo ad analizzare è stata finalmente meno frenetica del solito, più facile da...
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction