header

Follow Us

header2

"Orange is the new black" (OITNB) è una serie tv americana trasmessa dal nostro caro canale Netflix (quindi preparatevi a vedere intere stagioni in pochi giorni). Si ispira alle memorie di Piper Kerman, personaggio che a sua volta fa parte della serie, riguardo al periodo da lei trascorso in carcere.

Ecco qui per voi una lista di motivi non spoiler per cui dovreste iniziare a vederla.

1) L'originalità della trama

Come già accennato, la serie si ispira a una storia vera, ossia quella di Piper Chapman (Taylor Schilling), una ragazza americana che vive a New York col suo ragazzo Larry (Jason Biggs), che un bel giorno, tra una dieta a base di limoni e l'altra (capirete quando inizierete a vederla) viene condannata a scontare 15 mesi nella prigione femminile di Litchfield, per aver trasportato, alcuni anni prima, una valigia piena di denaro per conto della nota trafficante di droga Alex Vause (Laura Prepon), nonché sua ex-amante (EH GIÁ).

Direi quindi che per quanto riguarda il fattore di intrigo siamo a buon punto.

2) I personaggi

Impariamo a conoscerli tramite frequenti flashback riguardanti la loro vita passata prima della prigionia (per i nostalgici di Lost siamo a cavallo) e sarà impossibile non affezionarsi, soprattutto alla misteriosa Alex, all'adorabile Nicky e alla "mamma" di tutte le inmates, Red.

3) La gang delle latinas

Lo scrissi già nell'articolo che riguardava Narcos, ma lo ribadisco: dai latinos non si scappa. Nella prigione di Litchfield, infatti, ci sono diverse gang di ghetto-gurlz che parlano spagnolo, schioccano dita a ritmo e minacciano gente: vi faranno morire dal ridere.

4) Girls power

I personaggi sono in maggioranza femminili, donne forti di diverse età, etnie ed orientamento sessuale, che piaceranno sia agli spettatori che alle spettatrici.

5) Drama-comedy

Senza dubbio si tratta di una serie che miscela i due generi, è drama perché tratta di tematiche importanti come il razzismo o l’omofobia, ma anche comedy perché vi farà ridere e ci sono un sacco di battute da segnarsi e riciclare. Guardatela con un blocco per gli appunti a fianco!

6) Psicologia inversa

Guardando questa serie tv, capirete quanto rigido sia il sistema penale negli Stati Uniti e diventerete dei cittadini modello: dopo un paio di puntate, aiuterete la vecchietta al semaforo ad attraversare la strada, non ruberete più le goleador dal tabaccaio, e smetterete di stalkerare il ragazzo che vi piace. Ve lo assicuro.

7) L'uscita della quarta stagione che sarà domani, 17 giugno.

(Aggiungete un 1 davanti al 7)

Affrettatevi e non cincischiate! Il binge watching vi aspetta!

Arianna & Disagio Seriale


Articoli Recenti

Con questo articolo inauguriamo una nuova rubrica, utilissima per l'estate, dal nome "Serial - kit di...
Lo so, questa serie è piaciuta da morire praticamente a tutti e, prima che partano gli insulti, il mio...
La seconda stagione della serie tv che ha più diviso il pubblico lo scorso anno è finalmente...
Ieri è stata la giornata contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia e noi di Disagio Seriale...
Nuova perla che potete trovare giá su Netflix, ancora poco conosciuta al grande pubblico, The...
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction