header

Follow Us

header2

Ieri è stata la giornata contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia e noi di Disagio Seriale abbiamo deciso di omaggiarla a modo nostro, con una lista di coppie o personaggi gay/bi/trans delle serie tv che ci sono entrate/i nel cuore. E i vostri preferiti? Ne avete altri da segnalarci di serie che ancora non seguiamo? Fateceli sapere nei commenti!

Non ci resta che augurarvi buona lettura e visione e ricordarvi che questa è una "classifica non classifica" perché li amiamo tutti allo stesso modo.

 

Gallavich - Ian Gallagher e Mikey Milkovich di Shameless

Sono pura passione, al limite della "violenza". Quel tipo di amore selvaggio, ma inscindibile. Sono due disadattati, nel puro stile di questo telefilm e non rappresentano il prototipo di amore romantico, non c'è nessuno dei due che assume - in una maniera che sarebbe, poi, stereotipata - un ruolo più femminile, lottano fisicamente, ma si amano e si attragono in maniera travolgente.

 "I only want two things in this life: you and us."

 

Nomanita - Nomi e Amanita di Sense8

Come non menzionare Nomi, un personaggio transessuale e attivista e la sua compagna Amanita, lesbica e nera, da Sense8, una serie già preziosa di suo perché tratta di empatia e connessione fra esseri umani, anche molto diversi e lontani fra loro. Le due sono complementari: Nomi è più rigida e dura, mentre Amanita più morbida e dolce, una splendida esplosione di colori e di vita, che sostiene sempre la compagna, facendone manifestare tutta la forza.

 

"Impossibility is still just a kiss away from reality."

 

Herlito - Lito ed Hernando di Sense8

Sempre da Sense8, un'altra coppia, questa volta composta da due uomini, Lito, un attore che inizialmente non può dichiarare la sua omosessualità per paura di ritorsioni sul lavoro ed il suo compagno, Hernando, invece apertamente gay. Proprio questo è l'aspetto più interessante della loro relazione: il percorso di accetazione, l'uscita allo scoperto ed il modo dolcissimo in cui i due si amano, nonostante tutte le difficoltà ed i momenti più critici, grazie anche al sostegno di Daniela.

 

 

"This is Hernando. He is the love of my life. I am a better and braver person because of him. And whatever it costs for me to be able to do this…I know in my heart that it is worth it."

 


Clexa - Lexa e Clarke di The 100

Una coppia che si sviluppa inaspettatamente e che non può non colpire lo spettatore. Inaspettatamente perché non avevamo traccia della bisessualità di Clarke, che per tutta la prima e parte della seconda stagione ha un interesse amoroso maschile e questo aspetto ci è piaciuto molto perché non ci sono drammi o conflitti interiori alla scoperta del proprio orientamento sessuale, né da parte sua, né degli altri personaggi; ciò ne evidenzia la normalità, che è il messaggio migliore che si possa dare. Lexa è una comandante, una guerriera apparentemente dura ed è apertamente lesbica. Le due si innamorano inevitabilmente l'una dell'altra, nonostante le divergenze di ideologie iniziali poiché nelle proprie differenze si incontrano, si leggono, imparano a capirsi e si migliorano l'un l'altra.

 

 


"Maybe life should be about more than just surviving. Don't we deserve better than that?"

 

 

Coliver - Connor e Oliver di How to Get Away With Murder

Diciamo che Connor, uno degli studenti di legge prediletti da Annalise, non è esattamente un santo, anzi è abbastanza spietato ed arrivista quando vuole ottenere qualcosa e questa tenacia traspare anche nella sua relazione con Oliver. Nonostante i tradimenti iniziali, tutte le divergenze, le difficoltà, l'aver visto il peggio l'uno dell'altro continuano ad amarsi e stare insieme e non potrebbe essere altrimenti perché si completano l'un l'altro. Matrimonio in vista?

 

 

 

“You are the only part of my day that I look forward to.”

 

 Kelly e Yorkie di San Junipero (Black Mirror)

Per noi è la puntata più bella in assoluto della serie tv. Laddove la realtà virtuale è talmente portata all'eccesso che distinguere ciò che è reale e ciò che non lo è diventa sempre più impegnativo per lo spettatore - mai come in questa puntata - qualcosa di palpabilmente autentico fin dal primo momento c'è ed è la scintilla che nasce tra le due al primo sguardo. Il loro amore le porta a rincorrersi da una decade all'altra, a lasciarsi alle spalle un passato doloroso e ad aprirsi a questa nuova vita insieme.

 

 

"Oh Heaven is a place on Earth." 

 

 Jack di Doctor Who

Sappiamo benissimo che il nostro amato Jack nello spin-off di Doctor Who, Torchwood, trova l'amore con Ianto, ma non avendo ancora avuto modo di visionarlo, in questo articolo ci premeva concentrarci su un altro aspetto del Capitano, di cui non molte serie trattano, la pansessualità. Fin dall'introduzione del personaggio - e tutte le volte che appare visto che la sua attività preferita è quella di flirtare - ci viene precisato come Jack sia predisposto ad innamorarsi tanto di uomini che di donne, di alieni, potenzialmente di qualsiasi genere e identità sessuale.

 

 

"Funny thing...last time I was sentenced to death, I ordered four Hyper Vodkas for breakfast. All a bit of a blur after that. Woke up in bed with both my executioners. Lovely couple. They stayed in touch. Can't say that about most executioners"

Cophine - Cosima e Delphine di Orphan Black

La loro è una storia piuttosto travagliata, composta da continui allontanamenti e riavvicinamenti a causa delle opposte "fazioni" a cui appartengono le due donne e colleghe, una è una biologa ed un clone, l'altra una scienziata che dovrebbe studiarla, spesso andando contro di lei, anche per salvarla quando si ammala, e le sue "sorelle" cloni. Le due sono talmente innamorate, però, che non possono che ritrovarsi sempre.

 

 

“I just wanna do crazy science with you.”

"I will always work to protect you." 

 

Loras e Renly di Game of Thrones

Purtroppo li vediamo davvero per poco, ma non potevamo non menzionarli, visto che un amore così stabile e autentico, nonostante le leggi dei Sette Dei puniscano l'omosessualità, si trova raramente all'interno della serie. Ovviamente i due non escono allo scoperto anche per questioni politiche, ma avevano un modo di guardarsi in pubblico che lasciava davvero poco spazio ad eventuali dubbi.

“Loras was devoted to Renly, he was his everything. His King, His Friend and his Soulmate.”

 

 

Red Kansas - Red (Cappuccetto Rosso) e Dorothy di Once Upon a time

Un'altra coppia davvero inaspettata. Tutti ci immaginavamo che la scelta sarebbe ricaduta su Mulan e Merida e invece ancora una volta mai una gioia per la povera Mulan - che comunque per noi doveva stare con Aurora. Red e Dorothy riescono a conquistarci in una sola puntata, sono l'una il vero amore dell'altra, come da puro canone fiabesco e la loro unione è un istante di pura esaltazione.

 

"You came back for me.
I always will."

 

 

Kevin e Scotty - Brothers & Sisters

Non so quanti di voi abbiano seguito questa vecchia serie, ma loro sono quel tipo di coppia a cui ci si affeziona inevitabilmente. Grazie ai due, tra l'altro, si parla della tematica dei figli tramite madre surrogata e delle difficoltà cui va incontro una coppia gay che decide di averne, ma la tenacia con cui lottano per far valere i propri diritti è un esempio per tutti coloro che sono contrari a questo argomento.

"I am completely, completely in love with you. I even love the things of you that I hate. Because you make me feel like I don't have to be anyone other than who I am. And to me, that feels like family."

(questa citazione mi commuove sempre)

 

Willara - Willow e Tara di Buffy

Una delle coppie storiche delle serie tv (la prima coppia gay che ho amato, nota di Fede). Un amore dolcissimo e travolgente, nato poco per volta spontaneamente, che ha aiutato Willow ad acquisire più autostima e sicurezza, più potere come strega, grazie a Tara che le faceva da insegnante e le ha permesso di comprendere il suo orientamento sessuale. Sappiamo tutti che purtroppo non ha un happy ending e conosciamo anche l'impatto che ha avuto la morte di Tara su Willow ed il profondo sentimento di vendetta che le ha scatenato, ma anche questa è una faccia della medaglia di un tipo di amore così intenso ed invidiabile. 

 

 

“The two share a sweet look, the beginning of a real connection.”

 

Malec - Magnus e Alec di Shodowhunters

Esiste un altro motivo per cui guardare questa serie? Certo il trash è sempre un grande richiamo e, sì, anche le "strabilianti" (inserire qui ironia) doti recitative della protagonista varrebbero la visione, ma loro sono riusciti a conquistare davvero ogni spettatore. Magnus è uno stregone apertamente bisessuale, Alec non è ancora uscito allo scoperto ed ha una cotta per il compagno Jace, innamorato però della protagonista. Magnus lo stuzzica e se tutto inzia per Alec come un espediente per non pensare a Jace, alla fine i due si innamorano terribilmente l'uno dell'altro. 

 

“He recognized and accepted this strange new feeling: that he would rather be hurt himself than hurt Alec.”

 

Mary Louise e Nora di The Vampire Diaries

Nell'ultima stagione della serie sono state introdotte queste nuove vampire/streghe, che nonostante siano cattive, nutrono l'una verso l'altra un amore quasi simbiotico. Tra le due, Nora è la più predisposta all'adattamento alla società odierna, al cambiamento e ai nuovi usi e costumi, nonché la più collaborativa anche con i buoni, mentre Mary Louise è più dura e conservatrice, ma non può che togliersi la maschera quando si tratta di dimostrare il suo amore per la compagna. Una cosa accomuna il loro giudizio sui tempi moderni ed è quella gioia, davvero toccante, per una conquista, ovvero il diritto di potersi mostrare in pubblico, senza dover celare la propria relazione.

 

Marry me. 133 years is not enough, Nora. I want eternity.”

 

Jack e Doug di Dawson's Creek

Quella di Jack è stata la storia a cui siamo rimaste più legate (insieme a quella di Jen, con cui si intreccia). La scoperta della propria sessualità, la confusione, la negazione e poi l'accettazione, passando attraverso lo scontro con il padre, i pregiudizi della cittadina ed il bullismo che ha subito sono stati, senza dubbio, l'aspetto più maturo, interessante e coraggioso all'interno del telefilm adolescenziale più famoso e visto di tutti i tempi. Così come la sua amicizia con Jen ed il rapporto con la nonna della ragazza, che pur profondamente religiosa, lo ha accolto. Non solo, Jack è anche riuscito ad aiutare Doug ad accettare la sua omosessualità repressa ed i due si sono poi innamorati. E ancora ricordiamo quanto fu commovente il finale con lui ed il suo compagno che cresceranno la figlia di Jen.

 

 

"I love that you are the bravest person I know. I love that no matter what you do, your life is gonna stand out."

 

Emison - Emily e Alison di Pretty Little Liars

A questa storia non è stato sempre facile credere, ma era pur certo evidente fin dai primi flashback che qualcosa tra le due amiche c'è sempre stato, soltanto che Alison non era abbastanza matura, né pronta a capirlo. Alison è stata il primo innamoramento di Emily e dalla sua testa non è mai uscita, nemmeno dopo la sua sparizione e nonostante tutte le ragazze che Emily, apertamente lesbica, ha frequentato. Nessuna era Alison e, nonostante lei non si comportasse come una brava persona, Emily aveva letto nel suo io più profondo. Alison, d'altro canto, si è sempre interessata a dei ragazzi, eppure era evidente che non amasse nessuno di loro realmente, che ci fosse ogni volta qualcosa fuori posto, che non avesse ancora trovato la sua identità - e che fosse sempre piuttosto gelosa di Emily, soprattutto quando l'amica si mette insieme a Paige.

 

 

Britin - Justin e Brian di Queer as Folk

Brian era un po' il corrispondente maschile di Shane di L Word, devoto al sesso ed alle storie occasionali si innamora però perdutamente di Justin, un giovane alle sue prime esperienze con il mondo maschile. La loro è una bellissima storia di crescita ed altruismo, proprio come dovrebbe essere l'amore.

 

 

"I'll see you in our dreams."

 

Tibette - Tina e Bette di L Word

In realtà ci sarebbe più di una coppia da menzionare di questa serie tv, ovviamente, ad esempio anche Dana e Alice, prima amiche che si stuzzicano e discutono e poi tremendamente innamorate l'una dell'altra, Jenny e Marina, con il loro inevitabile ed intrigante sentimento o Shane e Carmen, forse quelle che hanno più fatto presa sul pubblico per la loro travolgente passione e perché Carmen è stata l'unico vero amore di Shane. Però abbiamo scelto loro due perché sono certamente le più simboliche, nonché quelle che, amandosi da una vita, hanno superato davvero il maggior numero di crisi ed ostacoli, ritornando sempre insieme. Inoltre, attraverso loro, The L word è stata una delle prime serie tv a parlare di figli per una coppia lesbica.

"You are the only one I want to be wanted by"

 

    

 

Will e Jack - Will e Grace

Come non citare uno dei telefilm a tematica gay più divertente ed iconico della storia delle serie tv? Non ci interessano tanto le coppie di questa serie, quanto i due personaggi gay, Will e Jack, la loro amicizia e, soprattutto, la famiglia allargata che costituiscono insieme alle loro migliori amiche Grace e Karen. Davvero una famiglia per eccellenza.

"I'd rather be a a fag that afraid"

 

 

Madame Vastra e Jenny di Doctor Who

Loro sono una sorta di Sherlock Holmes e John Watson al femminile e sposate (realizzando ciò che BBC Sherlock ci prometteva, ma non ha ad oggi realizzato, Moffat ce l'abbiamo ancora con te e Gatiss). Sono una coppia composta da una donna umana e da una aliena, dalle sembianze di una lucertola (!), che sfidano ogni pregiudizio e non si nascondono davanti a nessuno. Ovviamente tutto da inserirsi in un contesto fantascientifico, il loro rapporto è decisamente allusivo al senso di alienazione ed ai pregiudizi che molte coppie si trovano a dover affrontere nella realtà per una diversità che si ferma solo alle apparenze, perché nella sostanza l'amore è uguale per tutti.

 

"If vastra changed, if she was different, if she wasn’t the person you liked..."

"I don't like her, ma'am. I love her."

 

 Doris e Agnes di Dark

Per il momento si sono viste pochissimo, ma speriamo di avere ulteriori flashback nella seconda stagione. Che dire, dall'arrivo della bella Agnes ed il suo primo incontro con Doris si è evinto subito quanto quest'ultima sia rimasta affascinata, non solo dal suo aspetto, ma anche dalla sua personalità, dal senso di libertà che traspare da ogni sua parola ed azione. Doris era sposata, ma sappiamo dal presente che ha lasciato il marito per stare con Agnes, quindi siamo proprio curiose di vedere altri frame della loro vita insieme.

 

Sophia Burset di Orange is the New Black

 

Ci sono diverse coppie e personaggi di cui si potrebbe parlare, ovviamente, in Orange is the New Black: le protagoniste Alex e Piper, però, non ci hanno mai convinto molto come coppia, Nicky, la nostra preferita, non ha propriamente una compagna (Lorna, deciditi a stare con lei!) e di tutte loro ci sarebbe qualcosa di interessante da dire, ma la nostra scelta è ricaduta su Sophia, in quanto personaggio transessuale e per i messaggi che porta con sè nelle puntate in cui è protagonista. Anche l'attrice che la interpreta è transessuale e questo ha permesso un'empatia col personaggio ancora maggiore ed un'ottima caratterizzazione.

 

 

David Fisher e Keith Charles di Six Feet Under

Non so in quanti conoscano questa vecchia serie decisamente geniale, filosofica, surrealista e dotata di un particolare sense of humor, che tratta di pompe funebri, droga, famiglia e religione tra le altre cose (recuperatela!), ma non si può non menzionare David Fisher (Michael C. Hall, il futuro Dexter) in quanto fu uno dei primi protagonisti di una serie ad essere gay. Un personaggio tormentato, in pieno conflitto in quanto cattolico e gay represso con una relazione nascosta con un poliziotto nero, almeno fino ad un certo punto, quando accade qualcosa che gli fa prendere la decisione di uscire allo scoperto. Fatevi un favore e recuperatela, non ve ne pentirete.

 

"I want everybody to be jelous of my beautiful boyfriend, is that ok? I have, like, two thing going for me in this world and you are one of them."

"What's the other one?"

"Al lright, one."

 

 

Bill Potts di Doctor Who

Non era facile assumere il ruolo di companion dopo Clara Oswald, eppure Bill è entrata subito nei nostri cuori grazie alla sua simpatia ed alle battute argute. Bill è la prima companion lesbica del Dottore e l'argomento viene trattato ancora una volta con assoluta naturalezza. Peraltro, a parte i personaggi già citati di Doctor Who, va menzionata anche Clara Oswald, che è bisessuale (anche se l'aspetto non viene molto approfondito, ci sono alcune battute che lo lasciano chiaramente intendere), River Song che ha sposato anche più di una donna nei suoi innumerevoli matrimoni ed il Dottore stesso ha baciato diversi uomini e donne. Insomma uno show assolutamente gay friendly ed è un aspetto estremamente positivo, essendo nato come show rivolto ai bambini negli anni '60 ed avendone in parte conservato l'intento.

 

 

Maura Pffefferman di Transparent

Maura è il moppa che tutti vorremmo. Lui è stato un padre terribilmente assente, ma proprio durante la transizione è diventato un esempio di genitore da seguire. Sta riscoprendo se stessa ed i suoi figli, nonostante le difficoltà del suo percorso e le sue mancanze nei loro confronti.

 

 

 

 

 

Lafayette di True Blood

Chiudiamo la galleria con un personaggio totalmente stravagante, quanto la serie da cui proviene. Prima ancora di Sense8 c'era True Blood con i suoi vampiri dall'orientamento sessuale molto libero. Lafayette non è uno di loro, ma è il personaggio gay della serie, che va menzionato per il bellissimo discorso che fece alla tavola calda a degli omofobi che si rifiutavano di essere serviti da lui. Vi ricordiamo comunque che tutto lo show è costellato da scene gay e fantasie sessuali, che hanno reso indimenticabile questa serie ai confini del trash, ma spesso davvero geniale.

 

 

 

Il team di Disagio Seriale

 

 

Seguiteci anche sui social per rimanere sempre informati!

Follow Us


Articoli Recenti

Con questo articolo inauguriamo una nuova rubrica, utilissima per l'estate, dal nome "Serial - kit di...
Lo so, questa serie è piaciuta da morire praticamente a tutti e, prima che partano gli insulti, il mio...
La seconda stagione della serie tv che ha più diviso il pubblico lo scorso anno è finalmente...
Ieri è stata la giornata contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia e noi di Disagio Seriale...
Nuova perla che potete trovare giá su Netflix, ancora poco conosciuta al grande pubblico, The...
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction