header nuovo

Follow Us

header2

In questi giorni Outlander è stata rinnovata per una terza e quarta stagione e noi non possiamo che esserne felici. Cogliamo l’occasione per celebrare la nostra serie sulla Scozia preferita con i momenti migliori della prima stagione.

 Un ultimo avviso prima di partire, ovviamente questo articolo contiene spoiler, ma solo della prima stagione.

15) Il vaso.

Si tratta proprio della scena iniziale del pilot. Un monologo di Claire che mi ha coinvolta ed emozionata, che può adattarsi alla vita di chiunque perché, nonostante tutta la sofferenza, rifaremmo sempre certe scelte.

Strano ciò di cui ci si può ricordare. Singole immagini e sensazioni che ci accompagnano nel corso degli anni. In quel momento mi resi conto di non aver mai avuto un vaso. Ma non avevo mai vissuto nello stesso posto abbastanza a lungo da giustificare l'acquisto di un articolo del genere. E in quel momento non c'era altra cosa al mondo che io volessi più di un vaso tutto mio. Posso ricordare ogni singolo dettaglio del giorno in cui ho visto in quella vetrina la vita che avrei voluto. Cosa sarebbe successo se avessi comprato quel vaso e ci avessi costruito una casa intorno? Avrebbe cambiato le cose? Sarei stata felice? Chi può dirlo. Io ho imparato questo. Anche adesso, dopo tutto il dolore, le morti e i cuori infranti che ne sono seguiti, rifarei comunque la stessa scelta.

 

14) Il rito.

La scena del rito delle druidi presso il cerchio di pietre di Craig na Dun, grazie al quale Claire finisce nel passato. Una scena suggestiva ed affascinante con dei colori bellissimi.

13) Black Jack Randall.

Il momento in cui Claire arriva nel passato ed incontra l’antenato di suo marito, il capitano Randall, scoprendo quanto sia un uomo differente da Frank, nonostante sia fisicamente identico.

 

   

 

 

12) La poesia di John Donne.

Claire la recita nella 1x05 ripensando alla vita che ha lasciato.

Assenza, assenza ascolta il mio lamento
a dispetto della tua fierezza, distanza e lunghezza
fa ciò che puoi per questo turbamento,
perché per il cuore da forza temprato
l'assenza rafforza e il tempo non è arenato."

 

 

11) La prima volta che Jamie chiama Claire Sassenach.

Claire è appena arrivata dal futuro ed è finita in mezzo ad un gruppo di scozzesi, scappando da Randall. Si dimostra subito una donna forte, in grado di guarire la spalla di Jamie, non senza imprecare contro di lui (sconvolgendo tutti gli uomini presenti), che in quel momento si innamora di lei e la chiama per la prima volta Sassenach.

 

   

 

10) La gelosia

Claire inizialmente pensa solamente a mettere in atto il suo piano per tornare a casa. Nonostante alcuni comportamenti degli scozzesi non le siano congeniali, però, pian piano inizia a sviluppare un certo interesse, soprattutto per uno di loro, Jamie, verso il quale sente di provare gelosia.

 

 

9) Quando Jamie fa da guardia del corpo a Claire, dormendo fuori dalla sua porta per proteggerla.

 (e Claire ci inciampa sopra)

 

8) L’interrogatorio

A breve, tutti sospettano che Claire sia una spia. Mentre si trovano in un castello inglese, la donna viene interrogata dall’antenato di suo marito, che inizialmente finge di crederle, ma poi si mostra in tutta la sua spietatezza, raccontandole con una sadica soddisfazione di come la violenza faccia parte di lui, di come abbia inferto le frustate a Jamie, delle quali porterà per sempre le cicatrici sulla schiena e arrivando anche a picchiare lei. Claire viene salvata solo dal provvidenziale intervento di Dougal. Questa scena è scandita da un crescendo della tensione, a partire dal tono tranquillo con cui Randall inizia a parlare fingendo di crederle, passando per il momento della confessione e culminando nel pugno inferto a Claire; tutto tende a sottolineare come la violenza sia il linguaggio naturale del capitano Randall e a creare un alone di inquietudine intorno al personaggio.

 

   

 

 

7) Il matrimonio

Questa puntata rappresenta la svolta e tutti ce la ricordiamo molto bene. Claire e Jamie si baciano per la prima volta, si sposano, finiscono a letto per la prima volta...e subito per altre due. Forse ci sono alcuni momenti resi un po' troppo alla 50 sfumature di grigio (sensazione che ricapita spesso nel corso della serie perché i due si saltano addosso ogni volta che possono, però li capiamo bene), ma di certo più di qualità del film. Sì, è un matrimonio di convenienza, perché Claire possa sfuggire a Randall diventando scozzese a tutti gli effetti, ma nella loro prima notte di nozze i due si conoscono veramente a fondo, non solo sessualmente, ma parlando continuamente di chi sono, del loro passato e aprendosi l'uno all'altra (anche se Claire continua a mentire sulle sue origini, mentre Jamie è completamente sincero e onesto con lei).

 

 

E la chiama anche per la prima volta "mo nighean donn" (my bown one).

 

Dopo il matrimonio, Claire si rende conto di aver iniziato a provare forti sentimenti anche per lo scozzese, pur continuando ad amare il marito Frank lasciato nel futuro. Emblematiche le scene in cui osserva le due fedi.

 

 

 

6) Il momento in cui sia Frank che Claire si trovano, nelle rispettive epoche, nei pressi del cerchio di pietre di Craigh Na Dun - che hanno portato Claire nel passato - e riescono a sentirsi per un attimo.

La cosa bella di questa serie è che tutti ci innamoriamo della storia fra Claire e Jamie, eppure non si può fare a meno di provare empatia anche con Frank e dispiacersi per lui. Il tutto è ancor più conflittuale, sapendo quanto invece il suo antenato sia un uomo deplorevole.

 

 

 

 

 5) Jamie che salva Claire, fatta prigioniera da Randall.

 

4) Claire e Geillis che si fanno forza l’un l’altra dopo essere state arrestate per stregoneria.

   

 

3) La confessione ed il sacrificio di Geillis.

Geillis è stata un personaggio intrigante fino all'ultimo ed infatti si scopre essere anche lei una viaggiatrice nel tempo, proveniente dal 1968. Commette degli sbagli, ma alla fine decide di sacrificarsi, nonostante sia incinta, per salvare Claire in una scena straziante. Questa è stata una delle mie puntate preferite in assoluto.

 

 

2) Claire confessa la verità a Jamie.

Alla fine della stessa puntata della confessione e del sacrificio di Geillis, Claire decide di dire la verità sulle sue origini a Jamie. Lui la ascolta, la comprende, le crede e decide di accettare qualsiasi sua scelta, anche se questo volesse dire perderla per sempre. La riaccompagna lui stesso al cerchio delle pietre, ma alla fine lei si rende conto che la sua vera casa è accanto a lui.

 

1) La prigione di Wentworth

La puntata più cruda in assoluto, in cui Randall si conferma ancor più folle e spietato di quello che si possa pensare. Claire tenta di salvare Jamie, fatto prigioniero da Randall, ma viene scoperta e per permetterle di salvarsi, Jamie accetta di subire abusi carnali da parte del capitano. Claire "maledice" Randall svelandogli la data della sua morte, che lei conosceva per via degli studi storici di Frank sull'antenato. Alla fine, con l'aiuto degli altri scozzesi, riesce a salvare il marito, che esce da questa esperienza spezzato. Jamie ha paura che lei non lo voglia più dopo quello che gli è successo, ma lei gli ribadisce che lo vorrà sempre.   

 

 


 

Eccoci giunti alla fine di questo Best Moments, se avete altre scene preferite fatemelo sapere nei commenti!

 

Seguiteci anche sui social per rimanere sempre informati!

Follow Us

 

 

Author info box
Disorder
Author: Disorder
About me

Appassionata di serie tv di tutti i generi, da quelle di qualità a quelle trash, fin dai tempi pre-Lost in cui ne uscivano relativamente poche ed era possibile seguirle tutte, conducendo al contempo una piena vita sociale. Adesso ha perso molte ore di sonno e parte della sua vita sociale per poter stare al passo - arrancando. Se dovesse scegliere le cinque serie tv a cui è più affezionata, queste sarebbero Lost, Alias, Twin Peaks, Doctor Who e Once upon a time, anche se sta soffrendo per averne lasciate fuori un'altra decina. Prova empatia prevalentemente per personaggi cattivi perché sono caratterizzati meglio, con quelli che maiunagioia e spesso secondari.

Oltre alle serie tv si nutre di film, musica, arte, fotografia, grafica, libri e viaggi.

 

Articoli dell'autore

Articoli Recenti

La sensazione che ho provato di fronte a questo terzo capitolo della serie è stata quella che...
In un'era in cui, grazie allo sviluppo tecnologico ed alla sua diffusione, chiunque può avere...
Senza dubbio, la quinta stagione di Black Mirror si può considerare il punto più basso toccato...
Per riassumere la poesia che pervade questa serie, non si può che citare il verso della canzone "A...
La prima stagione di The Oa è stata uno dei migliori prodotti che io abbia mai visto, con quel...
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction