header

Follow Us

header2

header chi siamo

Disagio seriale nasce dalla passione per le serie tv che accomuna le sue due autrici fin da quando condividevano i banchi universitari. Qualche anno più tardi e dopo essere riuscite a laurearci, nonostante le ore di sonno perse per recuperare le puntate ed il tempo trascorso a parlarne, abbiamo deciso di metterci in gioco e condividere i nostri pensieri con voi addicted del web.

Perché "Disagio Seriale"? Le serie tv hanno un forte impatto sulla vita di un addicted. I personaggi hanno il potere di farci empatizzare, a tal punto da ritrovare noi stessi nel loro carattere, emozionarci fino a piangere, farci arrabbiare al livello che vorremmo scaraventare oggetti contro lo schermo o che li insultiamo come se potessero ascoltarci, tifare per l'uno o per l'altro, condividere citazioni per comunicare qualcosa a qualcuno o anche solo per parlare di noi stessi. Tutto questo crea molto disagio. Intendiamoci, quel disagio estremamente gradevole e accattivante, in cui ci piace rifugiarci per tutta la durata di un episodio e le ore seguenti, passate a commentarlo. Quel disagio che è anche agio. Noi in tutto questo disagio seriale, fra angst, lacrime e hype tra un episodio e l'altro - o peggio tra una stagione e l'altra - ci sguazziamo allegramente. In questo sito troverete non solo recensioni su intere stagioni, pilot o episodi particolarmente degni di nota, ma anche rubriche sui personaggi che amiamo o che odiamo, sulle ships a cui inevitabilmente ci affezioniamo, articoli in cui vi spieghiamo per quali motivi un dato telefilm ci appassiona a tal punto da ritenerlo degno di esser visto, in modo che possiate mostrarli ai vosti amici che non vi capiscono o anche le ragioni per le quali ci ha deluse, e ancora le nostre personali classifiche su tutto ciò che concerne le serie tv che seguiamo, dalla musica ai momenti più epici o "maiunagioia", senza dimenticare la componente trash, che in certi momenti non guasta. Insomma, se anche voi vi sentite dei disagiati seriali, qui troverete pane per i vostri denti.

ATTENZIONE

Noi seguiamo le serie nella loro programmazione originale, quindi in lingua e sottotitolate, pertanto gli articoli del sito potranno contenere spoiler per coloro che aspettano la messa in onda delle serie doppiate in italiano. Ad ogni modo, non troverete mai spoiler nei titoli, nelle immagini e nella parte di anteprima di un articolo, in modo che possiate decidere se leggere o meno tutto il testo, senza rischiare di rovinarvi la visione e non incapperete in anticipazioni se navigate sul nostro sito prima di aver visto una nuova puntata.

 

Le autrici di Disagio Seriale sono:

La mia storia d'amore con i telefilm è lunga e travagliata: fin da piccola preferivo un episodio di Xena - Principessa Guerriera a uno di Kiss Me Licia (anche se in realtà amo anche i cartoni animati, ma quella è un'altra storia) e non uscivo di casa senza aver registrato almeno un episodio su cassette che tengo ancora come cimeli di guerra. Perchè essere appassionata di serie televisive è una parte di me imprescindibile a cui non riesco a rinunciare neanche in tempi bui e tempestosi. Non ho un genere prediletto, mi piace tutto e il contrario di tutto, l'importante è che una serie sia emotivamente empatica, proprio come me (anche se le serie fantasy/sci-fi hanno un fascino irresistibile, devo ammetterlo). Amo principalmente i personaggi controversi e problematici con turbe mentali che a confronto Norman Bates non era nessuno. Oltre a questo sono una persona solare e estroversa, amante del calcio (sì, lo so è strano ma vi proverò a convincere che sia una passione buona e giusta), dei libri, musica, continenti sperduti, luoghi abbandonati, cuccioli e cioccolato. Prima o poi andrò a vivere in un'isola sperduta dell'oceano indiano, prometto che vi manderò una cartolina.

FedeIncas, Autrice

  instagram tvshowtime

 

Appassionata di serie tv di tutti i generi, da quelle di qualità a quelle trash, fin dai tempi pre-Lost in cui ne uscivano relativamente poche ed era possibile seguirle tutte, conducendo al contempo una piena vita sociale. Adesso ha perso molte ore di sonno e parte della sua vita sociale per poter stare al passo - arrancando. Se dovesse scegliere le cinque serie tv a cui è più affezionata, queste sarebbero Lost, Alias, Twin Peaks, Doctor Who e Once upon a time, anche se sta soffrendo per averne lasciate fuori un'altra decina. Prova empatia prevalentemente per personaggi cattivi, perché sono caratterizzati meglio e più sfaccettati, con quelli che "maiunagioia" e spesso secondari.

Oltre alle serie tv si nutre di film, musica, arte, fotografia, grafica, libri e viaggi.

Disorder, Autrice

 instagram tvshowtime

 

Collaborano esternamente e saltuariamente con noi:

- Arianna Kamilaris

- Neuro Carenze

- Jessica

Salva

Articoli Recenti

Per i fratelli Duffer, gli autori di Stranger Things, non era certo un'impresa facile tenere il...
In un periodo in cui prolificano serie TV che ci proiettano in futuri poco edificanti sulla scia...
"Big Little Lies" è una miniserie di sette puntate, creata da David E. Kelley (Ally McBeal), diretta...
La settima stagione di Game of Thrones si è conclusa Domenica notte con una puntata forse fin...
La puntata che andiamo ad analizzare è stata finalmente meno frenetica del solito, più facile da...
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction